Articoli, interviste, recensioni

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Articoli, interviste, recensioni

Messaggio Da mafalda il Sab 16 Gen 2016, 14:19

Non sapevo deve mettere questa notizia, spero di non aver sbagliato

Dopo vent’anni ricompare la classifica dei più venduti in vinile
MILANO
SE MANCAVA la prova decisiva, è arrivata in questi giorni. Dopo oltre vent’anni è tornata in Italia la classifica dei 33 giri più venduti della settimana. Un segno dei tempi. E il timbro dell’ufficialità sulla rinascita di un mercato e di un supporto – il disco in vinile – che l’era del digitale sembrava aver confinato per sempre nello spazio dei ricordi o degli oggetti di modernariato. “Blackstar” di David Bowie domina l’hit parade diffusa ieri. Le cose che non ho” di Marco Mengoni, “25” di Adele, “Endkadenz vol.2” dei Verdena e “A Head Full of Dreams” dei Coldplay i titoli in testa alla precedente Top Ten, la prima del nuovo anno. Dischi di per sé indicativi del valore che, al di là dei numeri, può avere il mercato del vinile. «I dischi a 33 giri non sono più patrimonio esclusivo dei collezionisti o dei cinquantenni un po’ nostalgici, ma stanno conquistando i ragazzi», spiega Enzo Mazza, presidente della Federazione industria musicale italiana, la stessa che ha reintrodotto la classifica settimanale degli Lp. 
«Il primo posto di Marco Mengoni e, in parte, anche il secondo di Adele – osserva – provano che ad acquistare i 33 giri sono anche i più giovani. Gli altri, quelli che il fascino dei dischi non l’hanno mai dimenticato, sono invece gli artefici del nuovo successo che David Gilmour, i Pink Floyd e i Led Zeppelin stanno vivendo, popolando coi loro classici la classifica dei titoli più venduti del 2015».

IL FENOMENO è ancora di nicchia (il vinile garantisce al momento solo il 4% del mercato discografico in Italia), ma già degno di nota. Tanto che la Panasonic ha deciso di rimettere in produzione il giradischi Technics Sl-1200, la cui vendita era stata sospesa nel 2010, appena prima che i cari vecchi long playing ricominciassero a conquistare spazio nei negozi. Ricerca del dettaglio, riproposizione delle copertine originali, comprensive di testi all’interno, e dischi del peso di 180 o 200 grammi a garanzia di una migliore qualità dell’ascolto, le principali caratteristiche dei redivivi «padelloni». Ma sul confronto con i 33 giri del passato il dibattito è aperto. Però riguarda, questo sì, soltanto gli audiofili. E non scoraggia l’espansione del mercato, che segna un +74% rispetto a un anno fa.
«Il vinile si sta sviluppando quanto il digitale – sottolinea Giuseppe Dominici, direttore commerciale di Sony Music Italia – perché considerato trendy anche dai più giovani. Per i quali, in qualche caso, è una sorta di feticcio dell’artista preferito. Come la maglietta che si acquista ai concerti. Dopo aver ristampato buona parte del nostro catalogo di classici, dai grandi gruppi rock ai cantautori italiani, abbiamo iniziato a proporre direttamente in formato Lp anche le novità e gli artisti del momento. Per esempio quelli rap».

Tutto chiaro dunque? Niente affatto. «Tanti aspetti di questo ritorno di fiamma vanno ancora capiti – avverte Dominici – Il vintage affascina, non solo nella musica. Di certo, però, non siamo di fronte soltanto a una moda. L’errore compiuto in passato è stato pensare che un supporto fonografico avrebbe ucciso l’altro. Oggi sappiamo che cd, musica liquida e 33 giri possono benissimo convivere».
Questione di generi. «Non credo che il disco in vinile, oggi, sia adatto alla musica pop – mette in chiaro Vittorio Lombardoni della Self, più importante distributore italiano del settore delle etichette indipendenti – il rock, invece, riserva bellissime sorprese. Come le tremila copie vendute in vinile di Nick Cave su un totale di undicimila pezzi tra dischi e cd. O le performance del progressive italiano. La Pfm, per esempio, ha venduto un terzo dei suoi ultimi dischi in formato vinile e due terzi in cd. Il mercato dei 33 giri, ormai, assorbe da noi un buon 10% del totale distribuito». 

SULLA STESSA lunghezza d’onda Alessandro Nannucci, della Contempo Records, da oltre vent’anni nel settore, con all’attivo oltre diecimila titoli stampati in formato Lp: «Siamo partiti con la new wave italiana, poi siamo passati all’hard rock con Black Sabbath e Motorhead, per arrivare ora al jazz, al beat italiano e alle colonne sonore. Oggi stampiamo anche dieci nuovi titoli al mese, e potremmo fare di più, viste le richieste del mercato, se solo i tempi di attesa non richiedessero otto settimane a disco. Il successo del vinile è reale, perché dettato dalla riscoperta di un modo diverso di fruire della musica. Seduti sul divano, davanti al piatto che gira. Peccato che molti negozi non abbiano più nemmeno gli scaffali dove esporre i dischi. Per migliorare i risultati serve una trasformazione al contrario rispetto a quella avvenuta 25 anni fa».



La Nazione, 16/01/16
avatar
mafalda

Messaggi : 1524
Data d'iscrizione : 08.11.15
Età : 55

Tornare in alto Andare in basso

Re: Articoli, interviste, recensioni

Messaggio Da ennji il Mar 09 Feb 2016, 09:13

avatar
ennji

Messaggi : 2203
Data d'iscrizione : 09.11.15
Età : 52
Località : milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Articoli, interviste, recensioni

Messaggio Da ennji il Mar 09 Feb 2016, 14:48

avatar
ennji

Messaggi : 2203
Data d'iscrizione : 09.11.15
Età : 52
Località : milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Articoli, interviste, recensioni

Messaggio Da mafalda il Ven 11 Mar 2016, 14:10

Da La Nazione 11/03/16
avatar
mafalda

Messaggi : 1524
Data d'iscrizione : 08.11.15
Età : 55

Tornare in alto Andare in basso

Re: Articoli, interviste, recensioni

Messaggio Da Cristy il Mer 23 Mar 2016, 21:56

Ascoltate questa intervista a Red Ronnie...è piuttosto interessante.
E mette in luce un mondo che in parte si intuisce, ma sentirlo "raccontato" intristisce abbastanza triste
https://www.facebook.com/stephbmusic/videos/10153929830166745/?hc_location=ufi

Riguarda i talent e la discografia di oggi.
avatar
Cristy

Messaggi : 1088
Data d'iscrizione : 08.11.15
Età : 42
Località : Firenze

Tornare in alto Andare in basso

Re: Articoli, interviste, recensioni

Messaggio Da mafalda il Ven 25 Mar 2016, 15:37

Qui invece è Morgan che nella conferenza stampa di Amici , riparla di XF e delle case discografiche :
http://velvetmusic.it/2016/03/24/morgan-contro-x-factor-video-amici-15-conferenza-stampa/
avatar
mafalda

Messaggi : 1524
Data d'iscrizione : 08.11.15
Età : 55

Tornare in alto Andare in basso

Re: Articoli, interviste, recensioni

Messaggio Da Luce il Mer 30 Mar 2016, 19:11

ciao forum bello...gironzolando sul web ho trovato un articolo in cui si parla anche di marco


http://www.ilfattoquotidiano.it/2016/03/30/francesca-michielin-a-eurovision-nessun-grado-di-evoluzione/2590971/

che ne dite ?
avatar
Luce

Messaggi : 52
Data d'iscrizione : 09.11.15
Età : 41
Località : costiera ligure

Tornare in alto Andare in basso

Re: Articoli, interviste, recensioni

Messaggio Da Cristy il Mer 30 Mar 2016, 21:27

Luce ha scritto:ciao forum bello...gironzolando sul web ho trovato un articolo in cui si parla anche di marco


http://www.ilfattoquotidiano.it/2016/03/30/francesca-michielin-a-eurovision-nessun-grado-di-evoluzione/2590971/

che ne dite ?
 
Beh, a parte il fatto che Marco è davvero pieno di talento (a volte sacrificato, e ormai sapete come la penso...) e può darsi lo sia anche la Michielin (che conosco meno), devo dire che quello che c'è scritto in questo articolo mi trova piuttosto d'accordo. Stessi autori, stesso produttore, canzoni costruite come in catena di montaggio...talenti che nascono e muoiono in una stagione, pompaggio sui social a go go...
Questa frase in particolare mi colpisce: "...lavorando sulla comunicazione, sui social, sempre tenendo l’arte lontana come fosse la peste".
E' un mondo che mi piace sempre meno e questo articolo mi sembra lo descriva benissimo. triste
avatar
Cristy

Messaggi : 1088
Data d'iscrizione : 08.11.15
Età : 42
Località : Firenze

Tornare in alto Andare in basso

Re: Articoli, interviste, recensioni

Messaggio Da M&M il Mer 30 Mar 2016, 21:41

Cristy ha scritto:
Luce ha scritto:ciao forum bello...gironzolando sul web ho trovato un articolo in cui si parla anche di marco


http://www.ilfattoquotidiano.it/2016/03/30/francesca-michielin-a-eurovision-nessun-grado-di-evoluzione/2590971/

che ne dite ?
 
Beh, a parte il fatto che Marco è davvero pieno di talento (a volte sacrificato, e ormai sapete come la penso...) e può darsi lo sia anche la Michielin (che conosco meno), devo dire che quello che c'è scritto in questo articolo mi trova piuttosto d'accordo. Stessi autori, stesso produttore, canzoni costruite come in catena di montaggio...talenti che nascono e muoiono in una stagione, pompaggio sui social a go go...
Questa frase in particolare mi colpisce: "...lavorando sulla comunicazione, sui social, sempre tenendo l’arte lontana come fosse la peste".
E' un mondo che mi piace sempre meno e questo articolo mi sembra lo descriva benissimo. triste


Sono d'accordo con te e con Monina... onestamente credo che ormai si sia persa la bussola... chi deve cercare di affermarsi oggi deve schivare ostacoli che poco hanno a che fare con la sua arte... quando sarebbe così bello poter lasciare esprimere ogni artista secondo il suo vissuto e le sue inclinazioni... magari aiutandolo a valorizzare tutti i suoi talenti
Mah.... uhm

A proposito... buona sera forum bello
avatar
M&M

Messaggi : 1219
Data d'iscrizione : 08.11.15

Tornare in alto Andare in basso

Articoli

Messaggio Da DEX il Gio 31 Mar 2016, 09:13

Mi ricordo quando Signor Monina subito dopo SanRemo ha scritto un lungo articolo demolendo Marco e facendo paragone con una sua amica che una "vera cantautrice "  con un futuro luminoso magia . Ha presentato uno spezzone della canzone di questa stella luminosa . muro muro muro ...beh...era  insignificante infatto tutt'ora è rimasto sconosciuta , non ha decollato nonostante quasi l'intero articolo è stato un elogio unico. Certo il sucesso è imperdonabile per i rosiconi. dance
avatar
DEX

Messaggi : 297
Data d'iscrizione : 09.11.15
Località : Milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Articoli, interviste, recensioni

Messaggio Da djian il Gio 31 Mar 2016, 11:14

M&M ha scritto:
Cristy ha scritto:
Luce ha scritto:ciao forum bello...gironzolando sul web ho trovato un articolo in cui si parla anche di marco


http://www.ilfattoquotidiano.it/2016/03/30/francesca-michielin-a-eurovision-nessun-grado-di-evoluzione/2590971/

che ne dite ?
 
Beh, a parte il fatto che Marco è davvero pieno di talento (a volte sacrificato, e ormai sapete come la penso...) e può darsi lo sia anche la Michielin (che conosco meno), devo dire che quello che c'è scritto in questo articolo mi trova piuttosto d'accordo. Stessi autori, stesso produttore, canzoni costruite come in catena di montaggio...talenti che nascono e muoiono in una stagione, pompaggio sui social a go go...
Questa frase in particolare mi colpisce: "...lavorando sulla comunicazione, sui social, sempre tenendo l’arte lontana come fosse la peste".
E' un mondo che mi piace sempre meno e questo articolo mi sembra lo descriva benissimo. triste


Sono d'accordo con te e con Monina... onestamente credo che ormai si sia persa la bussola... chi deve cercare di affermarsi oggi deve schivare ostacoli che poco hanno a che fare con la sua arte... quando sarebbe così bello poter lasciare esprimere ogni artista secondo il suo vissuto e le sue inclinazioni... magari aiutandolo a valorizzare tutti i suoi talenti
Mah.... uhm

A proposito... buona sera forum bello

Buongiorno forum ciao
Premetto che non sono affatto d'accordo con l'opinione di Monina sul talento di Marco, che ho sempre considerato frutto di antipatia e gusto suoi personali.
Però. Per quanto riguarda la mancanza di libertà e di arte del carrozzone discografico odierno, non posso che quotarvi quoto   totalmente, purtroppo. E rimango così triste  quando vedo che questo appiattimento generale provoca il successo del grande pubblico. 
Questo non vuol dire che non sia contenta che Marco abbia successo, se lo merita perché lui è un grande.
Forza Marco, resisti  vivamarco
avatar
djian

Messaggi : 729
Data d'iscrizione : 09.11.15
Località : roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Articoli, interviste, recensioni

Messaggio Da mafalda il Gio 31 Mar 2016, 14:00

DEX ha scritto:Mi ricordo quando Signor Monina subito dopo SanRemo ha scritto un lungo articolo demolendo Marco e facendo paragone con una sua amica che una "vera cantautrice "  con un futuro luminoso  magia . Ha presentato uno spezzone della canzone di questa stella luminosa . muro  muro  muro ...beh...era  insignificante infatto tutt'ora è rimasto sconosciuta , non ha decollato nonostante quasi l'intero articolo è stato un elogio unico. Certo il sucesso è imperdonabile per i rosiconi. dance

Premetto che se la Sony vuol fare della Michielin la versione maschile del Mengoni non è certamente un problema di Marco , "non è un problema mio" direi parafrasando  De Gregori .
Non accorgersi dell' abisso interpretativo tra i due giovani cantanti della Sony può farlo solo chi , per partito preso, non sopporta Mengoni e qui mi riallaccio a DEX e la quoto in pieno .

Mi ha dato fastidio soprattutto la cattiveria gratuita e fuori contesto :
"quindi il fatto che la Michielin sia questo piccolo prodigio potrà anche passare in casa nostra, ma a occhi anche solo un po’ smaliziati tutto questo appare un Marco Mengoni 2.0 (anche lì, ricorderete l’esibizione ridicola di quest’ultimo a X Factor, di fronte a un pianoforte mai toccato)"
Ma come   spia  di fronte a uno dei pochi, pochissimi  artisti che canta dal vivo in qualsiasi contesto , al chiuso , all' aperto, sotto l' acqua , ballando ( e come canta ... di questo non dice niente ?) ... ti fermi a vedere se suonava o no il piano ? Ed è "ridicola" l' esibizione , anche fosse stato solo  per la  scenografia ? 
E' proprio vero il detto "quando il saggio indica la luna , lo stolto guarda il dito "....
avatar
mafalda

Messaggi : 1524
Data d'iscrizione : 08.11.15
Età : 55

Tornare in alto Andare in basso

Re: Articoli, interviste, recensioni

Messaggio Da Luce il Gio 31 Mar 2016, 17:26

Ciao forum bello.... ciao
personalmente condivido molto di quello che avete detto...quanto a marco devo  essere sincera ... sono felicissima per il successo che sta avendo... perchè se lo merita tutto sisi sisi .... il suo talento  lo merita amò amò ... spero solo che una volta rafforzatosi  del tutto e fattosi sempre di più le ossicine guerriero ...  possa fare ulteriormente un upgrade ... e tornare a quelle origini un pò più raffinate e meno appiattite dalle logiche commerciali  e dalle esigenze del pubblico di massa .... dove gioco forza per affermarti e accontentare tutti (e vendere) devi per forza rinunciare a qcosa  .
I tour nei palazzetti sono bellissimi e pieni di colori, energia ed entusiasmo... ma il tour teatrale e la bellezza della sua anima a nudo love   resterà  per sempre un grandissimo regalo che spero un giorno tornerà a proporci.
Detto questo.... vivamarco vivamarco vivamarco  in saecula saeculorum ok
avatar
Luce

Messaggi : 52
Data d'iscrizione : 09.11.15
Età : 41
Località : costiera ligure

Tornare in alto Andare in basso

Re: Articoli, interviste, recensioni

Messaggio Da Cristy il Gio 31 Mar 2016, 18:51

In ogni caso qui bisogna ricordarsi che l'articolo non critica tanto gli artisti, quento il mondo che ruota loro intorno...io l'ho letto con questa idea.
Quindi, lasciando perdere il talento di Marco o della Michielin...secondo me stavolta Monina ha detto delle cose purtroppo vere, riguardanti l'industria discografica odierna. Cose che purtroppo, secondo me, vanno a colpire anche alcuni artisti già affermati.
Capisco che Monina possa stare antipatico a un fan di Mengoni, ma andando oltre i vecchi articoli riguardanti Marco o le frecciatine che qui ha lanciato, per me ha detto delle cose parecchio (e purtoppo) vere.
Mi chiedo...se per assurdo nel suo articolo non avesse citato Marco, cosa avreste pensato sulle sue idee???
Io ve lo confesso...alla fine della lettura probabilmente avrei esclamato un grosso AMEN!

Per il resto concordo molto con quello che ha scritto Luce. sisi
avatar
Cristy

Messaggi : 1088
Data d'iscrizione : 08.11.15
Età : 42
Località : Firenze

Tornare in alto Andare in basso

Re: Articoli, interviste, recensioni

Messaggio Da DaniRazio il Ven 01 Apr 2016, 08:37

Cristy ha scritto:In ogni caso qui bisogna ricordarsi che l'articolo non critica tanto gli artisti, quento il mondo che ruota loro intorno...io l'ho letto con questa idea.
Quindi, lasciando perdere il talento di Marco o della Michielin...secondo me stavolta Monina ha detto delle cose purtroppo vere, riguardanti l'industria discografica odierna. Cose che purtroppo, secondo me, vanno a colpire anche alcuni artisti già affermati.
Capisco che Monina possa stare antipatico a un fan di Mengoni, ma andando oltre i vecchi articoli riguardanti Marco o le frecciatine che qui ha lanciato, per me ha detto delle cose parecchio (e purtoppo) vere.
Mi chiedo...se per assurdo nel suo articolo non avesse citato Marco, cosa avreste pensato sulle sue idee???
Io ve lo confesso...alla fine della lettura probabilmente avrei esclamato un grosso AMEN!

Per il resto concordo molto con quello che ha scritto Luce. sisi

@Cristy... quoto tutto!!!  ok ok

Anch'io ho letto ed interpretato l'articolo di Monina non come un'accusa a Marco, il cui talento sacro è e tale rimane, checché si voglia dire od attaccare, ma a tutto quel mondo che gira intorno che purtroppo sacrifica arte ed originalità per dar vita solo a tante cifre, tante tante cifre... impossibile non ammettere quanto sia vero!
Purtroppo sembra che l'imprenditorialità discografica si stia muovendo affinché non si goda più di quanto di magico possano regalare le note, donando al pubblico delle creazioni che possano davvero rimanere immortali, ma che corra, e letteralmente corra, per confezionare dei prodotti "mordi e fuggi" che incantino al momento e smuovano le classifiche, sempre e solo al fine di realizzare tanti numeri.
Che siano il numero dei fans, che siano le posizioni, che siano i premi, le interviste, i biglietti venduti ai live, le collaborazioni, i like, i tweet...  Ma alla fine... la musica... confuso confuso

Tornando a Marco, non che non abbia apprezzato l'ultimo lavoro, anzi, e non vedo l'ora di sentire queste canzoni nei live, ma percepisci che fa parte di un progetto " cogli l'attimo"... che un po' dà fastidio... come il non capire perché la sua organizzazione abbia dovuto mettere in pista la macchina per un tour invernale quando neanche ancora abbiamo iniziato quello primaverile... con tutta una serie di impegni di varia natura... questo a me francamente poco è piaciuto triste

L'augurio è che Marco prima o poi possa finalmente essere sazio ed esausto da questo vortice, e forte della consapevolezza di quanto lui possa essere, dare e di conseguenza ricevere, esplorando e rovistando con calma e passione nel baule del suo talento, torni a regalarci le sue perle di gran classe ed originalità... perché lui può...  cuor cuor cuor
avatar
DaniRazio

Messaggi : 601
Data d'iscrizione : 09.11.15
Età : 49
Località : Milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Articoli, interviste, recensioni

Messaggio Da Luce il Ven 01 Apr 2016, 14:11

DaniRazio ha scritto:
Cristy ha scritto:In ogni caso qui bisogna ricordarsi che l'articolo non critica tanto gli artisti, quento il mondo che ruota loro intorno...io l'ho letto con questa idea.
Quindi, lasciando perdere il talento di Marco o della Michielin...secondo me stavolta Monina ha detto delle cose purtroppo vere, riguardanti l'industria discografica odierna. Cose che purtroppo, secondo me, vanno a colpire anche alcuni artisti già affermati.
Capisco che Monina possa stare antipatico a un fan di Mengoni, ma andando oltre i vecchi articoli riguardanti Marco o le frecciatine che qui ha lanciato, per me ha detto delle cose parecchio (e purtoppo) vere.
Mi chiedo...se per assurdo nel suo articolo non avesse citato Marco, cosa avreste pensato sulle sue idee???
Io ve lo confesso...alla fine della lettura probabilmente avrei esclamato un grosso AMEN!

Per il resto concordo molto con quello che ha scritto Luce. sisi

@Cristy... quoto tutto!!!  ok ok

Anch'io ho letto ed interpretato l'articolo di Monina non come un'accusa a Marco, il cui talento sacro è e tale rimane, checché si voglia dire od attaccare, ma a tutto quel mondo che gira intorno che purtroppo sacrifica arte ed originalità per dar vita solo a tante cifre, tante tante cifre... impossibile non ammettere quanto sia vero!
Purtroppo sembra che l'imprenditorialità discografica si stia muovendo affinché non si goda più di quanto di magico possano regalare le note, donando al pubblico delle creazioni che possano davvero rimanere immortali, ma che corra, e letteralmente corra, per confezionare dei prodotti "mordi e fuggi" che incantino al momento e smuovano le classifiche, sempre e solo al fine di realizzare tanti numeri.
Che siano il numero dei fans, che siano le posizioni, che siano i premi, le interviste, i biglietti venduti ai live, le collaborazioni, i like, i tweet...  Ma alla fine... la musica... confuso confuso

Tornando a Marco, non che non abbia apprezzato l'ultimo lavoro, anzi, e non vedo l'ora di sentire queste canzoni nei live, ma percepisci che fa parte di un progetto " cogli l'attimo"... che un po' dà fastidio... come il non capire perché la sua organizzazione abbia dovuto mettere in pista la macchina per un tour invernale quando neanche ancora abbiamo iniziato quello primaverile... con tutta una serie di impegni di varia natura... questo a me francamente poco è piaciuto triste

L'augurio è che Marco prima o poi possa finalmente essere sazio ed esausto da questo vortice, e forte della consapevolezza di quanto lui possa essere, dare e di conseguenza ricevere, esplorando e rovistando con calma e passione nel baule del suo talento, torni a regalarci le sue perle di gran classe ed originalità... perché lui può...  cuor cuor cuor

ma quanto vi quoto.... specie il neretto  !!!!!!!!!!!!!!!! ok
ciao ciao
avatar
Luce

Messaggi : 52
Data d'iscrizione : 09.11.15
Età : 41
Località : costiera ligure

Tornare in alto Andare in basso

Re: Articoli, interviste, recensioni

Messaggio Da djian il Ven 01 Apr 2016, 19:01

Luce ha scritto:
DaniRazio ha scritto:
Cristy ha scritto:In ogni caso qui bisogna ricordarsi che l'articolo non critica tanto gli artisti, quento il mondo che ruota loro intorno...io l'ho letto con questa idea.
Quindi, lasciando perdere il talento di Marco o della Michielin...secondo me stavolta Monina ha detto delle cose purtroppo vere, riguardanti l'industria discografica odierna. Cose che purtroppo, secondo me, vanno a colpire anche alcuni artisti già affermati.
Capisco che Monina possa stare antipatico a un fan di Mengoni, ma andando oltre i vecchi articoli riguardanti Marco o le frecciatine che qui ha lanciato, per me ha detto delle cose parecchio (e purtoppo) vere.
Mi chiedo...se per assurdo nel suo articolo non avesse citato Marco, cosa avreste pensato sulle sue idee???
Io ve lo confesso...alla fine della lettura probabilmente avrei esclamato un grosso AMEN!

Per il resto concordo molto con quello che ha scritto Luce. sisi

@Cristy... quoto tutto!!!  ok ok

Anch'io ho letto ed interpretato l'articolo di Monina non come un'accusa a Marco, il cui talento sacro è e tale rimane, checché si voglia dire od attaccare, ma a tutto quel mondo che gira intorno che purtroppo sacrifica arte ed originalità per dar vita solo a tante cifre, tante tante cifre... impossibile non ammettere quanto sia vero!
Purtroppo sembra che l'imprenditorialità discografica si stia muovendo affinché non si goda più di quanto di magico possano regalare le note, donando al pubblico delle creazioni che possano davvero rimanere immortali, ma che corra, e letteralmente corra, per confezionare dei prodotti "mordi e fuggi" che incantino al momento e smuovano le classifiche, sempre e solo al fine di realizzare tanti numeri.
Che siano il numero dei fans, che siano le posizioni, che siano i premi, le interviste, i biglietti venduti ai live, le collaborazioni, i like, i tweet...  Ma alla fine... la musica... confuso confuso

Tornando a Marco, non che non abbia apprezzato l'ultimo lavoro, anzi, e non vedo l'ora di sentire queste canzoni nei live, ma percepisci che fa parte di un progetto " cogli l'attimo"... che un po' dà fastidio... come il non capire perché la sua organizzazione abbia dovuto mettere in pista la macchina per un tour invernale quando neanche ancora abbiamo iniziato quello primaverile... con tutta una serie di impegni di varia natura... questo a me francamente poco è piaciuto triste

L'augurio è che Marco prima o poi possa finalmente essere sazio ed esausto da questo vortice, e forte della consapevolezza di quanto lui possa essere, dare e di conseguenza ricevere, esplorando e rovistando con calma e passione nel baule del suo talento, torni a regalarci le sue perle di gran classe ed originalità... perché lui può...  cuor cuor cuor

ma quanto vi quoto.... specie il neretto  !!!!!!!!!!!!!!!! ok
ciao ciao
Idem quoto quoto quoto quoto
Ma quando finirà questo andazzo?
Quando il grande pubblico si orienterà verso la classe e l'originalità? (cit. @DaniRazio)
Tradotto : quando classe e originalità porteranno soldi? risata
Perché purtroppo la realtà è questa triste
avatar
djian

Messaggi : 729
Data d'iscrizione : 09.11.15
Località : roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Articoli, interviste, recensioni

Messaggio Da Cristy il Ven 01 Apr 2016, 19:25

djian ha scritto:
Ma quando finirà questo andazzo?
Quando il grande pubblico si orienterà verso la classe e l'originalità? (cit. @DaniRazio)
Tradotto : quando classe e originalità porteranno soldi? risata
Perché purtroppo la realtà è questa triste

Esatto djian sisi
Mi sa che è proprio questo il nodo della questione. Ormai è quasi utopia pensare a un mondo in cui non tutto ruoti intorno ai soldi. triste
Certo che per l'arte in generale questa è una cosa davvero brutta.
Il grande pubblico però sembra non disdegnare... nonso

avatar
Cristy

Messaggi : 1088
Data d'iscrizione : 08.11.15
Età : 42
Località : Firenze

Tornare in alto Andare in basso

Re: Articoli, interviste, recensioni

Messaggio Da Alice il Sab 02 Apr 2016, 19:50

In generale mi trovo d'accordo con ciò che avete scritto...io non so se la commercializzazione della discografia sia dovuta da un maggior introito economico oppure se sia dovuto al fatto che manchino idee e autori in grado di scrivere e comporre melodie e testi innovativi..io penso che purtroppo in giro ci sia carenza anche di degni autori che siano in grado di dare vita a qualcosa che non sia ripetitivo nel tempo...però questo lo vedo anche in ciò che ci arriva in Italia dall'estero...apparte grandi nomi, di cui più o meno abbiamo la garanzia di buone composizioni, in generale se mi metto ad ascoltare la radio in macchina c'è il tamarro spagnolo di turno, la popstar statunitense che mi esce con una canzone inascoltabile e basata tutta su tre parole in croce...insomma penso che questo sia un problema che purtroppo non riguardi solo la discografia italiana ma anche quella estera, almeno per ciò che io percepisco. Detto questo Monina ha le sue simpatie e antipatie, a volte dovute a preconcetti e pregiudizi sull'artista di cui parla.
avatar
Alice

Messaggi : 441
Data d'iscrizione : 09.11.15
Età : 25
Località : Prato

Tornare in alto Andare in basso

Re: Articoli, interviste, recensioni

Messaggio Da mafalda il Dom 03 Apr 2016, 10:07

Alice ha scritto: in generale se mi metto ad ascoltare la radio in macchina c'è il tamarro spagnolo di turno, la popstar statunitense che mi esce con una canzone inascoltabile e basata tutta su tre parole in croce...insomma penso che questo sia un problema che purtroppo non riguardi solo la discografia italiana ma anche quella estera, almeno per ciò che io percepisco. 
 Ecco, mi pare che tu abbia introdotto forse l' elemento chiave  in fatto di omologazione dei gusti musicale e della mancanza di creatività . Premetto che non ne capisco nulla di rapporti tra case discografiche e radio ma mi pare di capire che le case discografiche in qualche modo appoggino con denaro l' uscita di un singolo invece di un altro .Altrimenti non si capirebbe perchè , da un giorno a un altro , tutte le radio trasmettano quel singolo e non un altro a loro piacimento . Mi sembra che i direttori artistici delle radio lo siano solo sulla carta in quanto  decidono ben poco sulle scelte musicali delle loro emittenti. Avete mai sentito in radio un singolo di Marco o di qualsiasi altro cantante  che non sia quello annunciato ? Eppure , se si ascolta musica , sappiamo molto bene che  ci sono tante canzoni belle che resteranno non ascoltate da chi non ha comprato tutto il cd. .Questo spiega  anche l' importanza della scelta del singolo da lanciare quando esce un disco nuovo, tenendo  presente che le radio sono , attualmente, il mezzo più potente per il successo di un disco in termini di vendite.
avatar
mafalda

Messaggi : 1524
Data d'iscrizione : 08.11.15
Età : 55

Tornare in alto Andare in basso

Re: Articoli, interviste, recensioni

Messaggio Da mafalda il Dom 03 Apr 2016, 10:17

Laura e Paola, manca solo il ritmo Pausini e Cortellesi possono dare ancora di più Modeste invece le scelte degli autori dello show

Gli elementi per fare bene ci sono tutti Una diversa scaletta (più numeri e meno parole) e lo spettacolo decollerà
Terzetto Da sinistra, Paola Cortellesi (42), Marco Mengoni (27) e Laura Pausini (41) in un momento dello show sensazione che il varietà Laura & Paola non iniziasse mai è durata a lungo: un vero peccato, perché le due sono in grado di dare di più. Molto di più

Per dire, avessero cominciato subito con il numero sugli Abba, lo spettacolo avrebbe preso un’altra piega. Il varietà è canto, non controcanto: se inviti Fabio De Luigi o Raoul Bova speri che diano un contributo e non che si esibiscano in continue interruzioni tipo Casa Vianello (e forse Laura deve convincersi che se canta La solitudine fa solo un favore al suo immenso pubblico). Viene invitato Andrea Bocelli, bene. Si esibisce nella colonna sonora del Gladiatore, bene. Ma perché fargli poi interpretare una gag malriuscita su Pippi Calzelunghe?
Quando Paola fa Silvana, l’inviata della Vita in diretta, è bravissima e quando fa il verso a Franca Leosini è strepitosa (perché Marco se n’è andato e non ritorna più?). Quando Laura canta, niente da dire (magari la vestissero un po’ meglio). Il problema nasce quando le due devono interagire: l’una fa la passatista, l’altra l’evoluta; l’una la bacchettona, l’altra l’emancipata. Forse invertendo i ruoli (Paola pare un filino più moderna di Laura) le cose sarebbero andate meglio.

Le canzoni di Marco Mengoni, il monologo della Cortellesi sul bullismo, il medley finale fanno però ben sperare. Gli elementi per fare bene ci sono tutti. Una diversa scaletta (più numeri, meno parole e basta con i social!) e venerdì prossimo il varietà decollerà. Ne siamo certi.


Pag 31 del Corriere della Sera. 

E' Aldo Grasso che scrive  sereno
avatar
mafalda

Messaggi : 1524
Data d'iscrizione : 08.11.15
Età : 55

Tornare in alto Andare in basso

Re: Articoli, interviste, recensioni

Messaggio Da arianna il Mar 05 Apr 2016, 18:27

articolo sul video girato a Venezia per la tv tedesca - andrà in onda Domenica 2016/10/04, alle 11:00 su ZDF.

http://www.schlagerblume.de/news/beatrice-egli-ein-fruehlingstag-in-venedig-bilder-galerie-21087
avatar
arianna
Admin
Admin

Messaggi : 4342
Data d'iscrizione : 08.11.15
Età : 58

Tornare in alto Andare in basso

Re: Articoli, interviste, recensioni

Messaggio Da mafalda il Mar 19 Apr 2016, 15:48

avatar
mafalda

Messaggi : 1524
Data d'iscrizione : 08.11.15
Età : 55

Tornare in alto Andare in basso

Re: Articoli, interviste, recensioni

Messaggio Da Mivi il Mer 20 Apr 2016, 14:10

“Le Yavanna, il trio di sorelle stravaganti dal look fiabesco che sotto la guida di Mara Maionchi conquista il terzo posto della terza edizione di X-Factor, oggi non esistono più ma solo ma in questa occasione si sono riunite per presentare insieme al regista Alessandro Righetti, il documentario "Forse il mondo gira intorno a me" che racconta la loro non esaltante esperienza con un talent.”
https://youtu.be/eYnisBn7CO8
 
Buongiorno Forum ciao Per chi come me aveva seguito l’edizione di XFactor vinta da Marco un’interessante intervista alle Yavanna sulla loro esperienza.  Dal minuto 20.28 circa si parla di Marco. 
Naturalmente tenendo presente che l’interlocutore è Red Ronnie (non propriamente fautore di talent ecc.) !!!!
avatar
Mivi

Messaggi : 137
Data d'iscrizione : 13.11.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Articoli, interviste, recensioni

Messaggio Da mafalda il Gio 21 Apr 2016, 17:58

Grazie @Mivi !
Red Ronnie ripete un ' altra volta la storia secondo la quale  Marco sarebbe stato lasciato a se stesso se non avesse avuto un buon risultato a Sanremo . Pare esserne molto convinto. Avrà le sue buone fonti
avatar
mafalda

Messaggi : 1524
Data d'iscrizione : 08.11.15
Età : 55

Tornare in alto Andare in basso

Re: Articoli, interviste, recensioni

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum